www.comunepornassio.info/R714


Contesto Pagina

Coltivazioni Tipiche

Elemento centrale dell'economia agricola di Pornassio è sempre stata la vite.

Il vitigno tradizionale di gran lunga prevalente è da secoli (ed è tuttora) il cosiddetto "Ormeasco", una varietà di Dolcetto di verosimile origine piemontese, come peraltro suggerito dal nome.

Il soleggiamento favorisce pure la coltura di quella tipica e antichissima pianta mediterranea che è l'ulivo, forse introdotta nelle nostre Valli, prima del 1000, dai Benedettini di S. Pietro in Carpeneta. La varietà considerata più pregiata è la "Taggiasca".

Frumento ed altri cereali, legumi e verdure di uso comune e frutta, sono forniti dalle coltivazioni nelle rare zone pianeggianti, ovvero dai terrazzamenti, dove si arava con il bue (o anche l'asino) ogni piccola superficie coltivabile.

I pascoli hanno fornito, ed in parte continuano a fornire su una ormai ridotta base famigliare, il latte ed i suoi prodotti tradizionali, tra cui un eccellente formaggio vaccino (Toma) e pecorino, non aggressivo, ma insieme gustoso e delicato.


Validatori